image of Koh Chang Island

    In questo allenamento si è lavorato sul centro velico per avere un timone neutro

    DERVIO - L’allenamento di questo weekend è stato caratterizzato da vento da 5-8 nodi dove è stato sperimentato l’andatura della barca con timone neutro, cioè far andare la barca di bolina senza toccare il timone.

     

    Per fare questo si è lavorato sulla posizione dell’albero per modificare il centro velico, spostandolo più a prua. Più il vento rinforzava più la barca diventava orziera e, spostando l’albero in avanti, mantenendo le vele a segno, la barca diventava più poggera. Questo assetto funzionava con vento fino a 5 nodi, con vento più sostenuto l’albero doveva essere messo troppo in avanti, cazzando la scotta dello strallo fino a 10 dita da segno.


    Da verificare:

    Più il vento rinforza più la barca diventa orziera e per avere il timone neutro bisogna spostare il centro velico in avanti. Ma la regola dice che più il vento rinforza più bisogna tenere l’albero indietro.

     




    Download
     

    Atleti

    Stefano Garganigo

    22.05.1972

    maggiori informazioni

     

     

    Compila il modulo sottostante inserendo il tuo indirzzo email per ricevere le ultime notizie direttamente nella tua casella di posta elettronica: